BolognaSound vol. 2 - GBM50 Edition

Slowth Records annuncia l'uscita della compilation

Slowth Records annuncia l'uscita del cd "BolognaSound vol. 2 - GBM50 Edition", quest'anno in edizione speciale, realizzato in occasione dei festeggiamenti dei 50 anni di Musica Elettronica a Bologna. Una compilation che getta luce sulla nuova scena elettronica sperimentale della città realizzata con il contributo del Comune di Bologna.

Per l'occasione il disco è a cura di Francesco Giomi, compositore e regista del suono, direttore dello storico centro di ricerca, produzione e didattica musicale Tempo Reale a Firenze e professore di Composizione Musicale Elettroacustica al Conservatorio di Musica di Bologna

«Il BolognaSound si riproduce e nel contempo riflette sulle sue origini: è questo uno dei temi chiave di questo disco, in grado di accogliere visioni diverse del linguaggio elettroacustico, accomunate però da un medesimo spirito di ricerca e libertà. Musicisti di generazioni diverse si incontrano e dialogano, esperienze soliste si alternano a progetti collettivi, opere dal vivo e acusmatiche: è questa la matrice plurale più sorprendente e straordinariamente creativa che ha trovato a Bologna la fabbrica ideale per il proprio sviluppo e che certamente continuerà, nel prossimo futuro, a produrre e stupire all’insegna dell’elettronica e di un modo sempre più aperto di intendere la musica.» (Francesco Giomi, ottobre 2021)

ll progetto si inserisce all’interno delle iniziative proposte per GBM50 - Cinquant'anni di Musica Elettronica a Bologna 1971-2021 organizzate dalla Scuola di Musica Elettronica di Bologna  (concerti, installazioni sonore, masterclass e incontri in Conservatorio).

In collaborazione con il Comune di BolognaBologna Città della Musica UnescoMuseo Internazionale e Biblioteca della Musica BolognaElettronica Collettiva Bologna.

pubblicato il 02 nov 2021