dal 7 lug al 15 set 2023

Spore - Tenerezza radicale

Dove
Le Serre dei Giardini Margherita, via Castiglione 134 40136 Bologna

una rassegna interdisciplinare che vuole dare una panoramica ampia dell’esperienza diasporica in chiave artistica, culturale e politica.

Spore nasce nell’ambito di una collaborazione pluriennale tra Kilowatt e Cefa Onlus. Nel corso degli ultimi anni, alle Serre è stata dedicata una programmazione speciale al vasto tema delle culture migranti e delle identità da un punto di vista intersezionale.

La rassegna SPORE è curata insieme a Wissal Houbabi poetessa, artista e scrittrice italo/marocchina.

Dall’ identificazione di «Diaspora» come idea di dispersione o invasione, abbiamo immaginato il titolo Spore che meglio descrive la realtà: spore come la capacità di contaminarsi e rigenerare futuri possibili.

Spore si svolgerà alle Serre tra luglio e settembre 2023: la rassegna, divisa in otto appuntamenti, accompagnerà il pubblico nell’esplorazione, attraverso i linguaggi dell’arte, di cosa significa «immaginarci aldilà di quello che viviamo».

Ospita di artiste e artisti emergenti che vivono in Italia, provenienti dal bacino del Mediterraneo, dalla Francia e dagli Stati Uniti: nuove voci che indagano l’arte da una prospettiva radicale, interrogando il punto di vista di chi vive o ha sperimentato sulla propria pelle il tema delle migrazioni e del razzismo strutturale.

Tutti gli eventi sono a ingresso libero. 


Spore è un progetto di Kilowatt e Cefa Onlus
Direziona artistica: Wissal Houbabi, Samanta Musarò
Con il supporto di Regione Emilia RomagnaFondazione del MonteFondazione Nuovi Mecenati.
In collaborazione con Mubi ItaliaAtlantico FestivalZed Festival, Razzismo brutta storiaFondazione AuroraAlliance FrançaiseLa confraternita dell’uvaMilano MediterraneaPatto per la lettura Bologna, Biblioteca Amilcar Cabral, Università di Innsbruck.


Spore è all’interno di Le Serre d’Estate è la rassegna culturale a cura di Kilowatt e fa parte di Bologna Estate 2023, il cartellone di attività promosso e coordinato dal Comune di Bologna e dalla Città Metropolitana di Bologna-Territorio Turistico Bologna-Modena.