10 dicembre 2023, 20:30

La Filarmonica e Fio Zanotti

Dove
Teatro Auditorium Manzoni, Via Dè Monari, 1/2 - Bologna

Il Maestro Fio Zanotti, la sua Super Band e la Filarmonica del Teatro Comunale di Bologna saranno insieme sullo stesso palco per dare vita a un concerto unico nel suo genere, dove la musica regalerà emozioni inedite ad appassionati di ogni genere ed età. 

Fio Zanotti, per tutti Fio, produttore, arrangiatore, compositore e direttore di orchestra di grande fama, guiderà il pubblico in un viaggio che ripercorrerà le più importanti tappe della sua carriera.

Molti dei brani in scaletta sono pietre miliari della musica italiana e non solo e hanno segnato di fatto la storia di tutti noi.

Il concerto prevede 22 arrangiamenti composti appositamente per l’occasione, scritti per essere eseguiti dalla Filarmonica del Teatro Comunale di Bologna, compagine di primissimo ordine e recentemente invitata al prestigioso Festival Enescu di Bucarest, una delle maggiori rassegne a livello internazionale.

“Un progetto nato per caso” dice Fio mentre racconta di una cena avvenuta solo qualche mese fa “una canzone al pianoforte, una bella atmosfera e un’idea improvvisa, quasi folle, che, grazie a persone speciali, si è concretizzata in pochissimo tempo”.

Oltre ai brani famosi del passato e del presente, Fio presenterà in questa occasione alcune opere inedite, aprendo lo sguardo anche sul futuro, il suo, che sarà, ancora una volta, sicuramente il nostro.


Fio Zanotti: Nasce a Bologna e inizia a suonare da autodidatta l'armonica a 4 anni e la fisarmonica a 5 anni. A 18 anni entra a far parte del gruppo rock "I JUDAS" come organista, in seguito entra al conservatorio e da lì a breve inizieranno le numerosissime collaborazioni con i più importanti nomi del panorama artistico italiano e internazionale. Un curriculum costellato da eccellenti sinergie artistiche, tra le quali citiamo Adriano Celentano, i Pooh, Zucchero, Renato Zero e Anna Oxa. Artista a cui piace sperimentare, attinge spesso da generi musicali diversi e ama dare vita a “opere nuove”, come ad esempio il brano che scrisse su una poesia di Papa Karol Wojtyla, cantata in coppia da Placido Domingo e Andrea Bocelli.

Filarmonica del Teatro Comunale di Bologna: Nata nel 2008 per volontà dei professori dell’Orchestra del Teatro bolognese, la Filarmonica del Teatro Comunale di Bologna propone, fin dalla sua nascita, cicli concertistici presso il Teatro Auditorium Manzoni di Bologna, in collaborazione con i migliori artisti e interpreti internazionali, e dal 2020, grazie alla convenzione con la Fondazione TCBO i suoi concerti sono inseriti nella Stagione Sinfonica del Teatro Comunale, sempre presso il Teatro Auditorium Manzoni. 

Negli anni, la Filarmonica ha collaborato con solisti come Ivo Pogorelich, Philippe Entremont, Alexander Lonquich, Louis Lortie, Daniil Trifonov, Alexander Romanovsky, Alexander Malofeev, Misha Maisky, Gidon Kremer, Sarah Chang, Julian Rachlin, Sergej Krilov, sotto la direzione di Sir Neville Marriner, Gerd Albrecht, Mikhail Pletnev, Alexander Vedernikov, Gábor Takács-Nagy, Michele Mariotti.

In campo discografico, vanta una preziosa collaborazione con la casa discografica Deutsche Grammophone, con due cd vincitori del premio ECHO KLASSIK 2009 e 2013, protagonista il mezzo‐soprano Elīna Garanča: Bel Canto, direttore Roberto Abbado e Romantique, direttore Yves Abel. Per il triennio 2022/2024 il Direttore Principale è Roberto Abbado.

Super Band: Batteria: Bruno Farinelli, Basso: Dado Neri, Chitarre: Placido Salamone e Andrea Morelli, Pianoforte: Stefano Zavattoni, Tastiera e maestro sostituto: Massimo Zanotti, Vocalists: Elena Giardina, Daniela Galli, Lorenzo Campani e Francesco Guerra.


Ingresso a pagamento (riduzione prevista per possessori Card Cultura), biglietti acquistabili online su Vivaticket oppure presso Bologna Welcome da lunedì a sabato, dalle ore 9:00 alle ore 18:00.

www.filarmonicabologna.it