dal 7 feb al 27 dic 2024

Orchestra Senzaspine | Stagione 2024

Dove
Teatro Duse, via Cartoleria 42 - Bologna

Sette appuntamenti tra opere e concerti-spettacolo

L'Orchestra Senzaspine continua a incarnare una delle eccellenze musicali del territorio emiliano, portando avanti una tradizione di esibizioni coinvolgenti e innovative. Dopo il recente compleanno dei 10 anni, la Stagione 2024 abbraccia un'ampia gamma di stili e influenze, dal classico al contemporaneo, offrendo al pubblico un viaggio attraverso epoche e generi. Anche quest’anno, Senzaspine si impegna a portare avanti la missione di avvicinare la musica a un pubblico sempre più ampio, con esibizioni che spaziano dalle composizioni più iconiche alle tendenze più moderne, spesso mescolandosi con il cinema, la danza e il teatro. 

Sono 7 i nuovi titoli della Stagione 2024 che andranno in scena al Teatro Duse di Bologna, nell’ambito del programma DUSEgiovani, promosso con il contributo della Regione Emilia-Romagna. Tra le novità più attese, spiccano due nuove produzioni operistiche che porteranno il pubblico nell'affascinante universo di Gioachino Rossini e Giuseppe Verdi: La Cenerentola (27 e 28 aprile) e La Traviata (29, 30 novembre e 1° dicembre) entrambe con la regia di Giovanni Dispenza. Oltre ai consolidati appuntamenti, come il classico spettacolo in maschera Filmusic (7 e 8 febbraio) e il tradizionale concerto di fine anno Bollicine (26 e 27 dicembre), l’Orchestra Senzaspine propone esperienze uniche e innovative legate al mondo dell'audiovisivo. Tra queste, il concerto che prenderà forma sulla proiezione del film muto College (23 e 24 marzo) in collaborazione con la Cineteca di Bologna, con la straordinaria partecipazione del compositore e direttore d'orchestra Timothy Brock. In un connubio di sinfonie, luci e proiezioni, Sinfonica 3D (30 ottobre) rinnova il concetto di concerto sinfonico, offrendo un'esperienza immersiva e multisensoriale. Infine, ClassxBattle (18 e 19 maggio) metterà in scena un’inusuale fusione di generi musicali, tra la maestosità della musica classica, il beatbox e le sonorità hip-hop, promettendo un'esperienza originale e coinvolgente.

Continua il percorso ‘La musica non ha un senso’, iniziato nel 2021 in collaborazione con l’Istituto Cavazza, la Fondazione Gualandi, l’ENS (Ente Nazionale Sordi) e il FIADDA e si concretizza attraverso: un servizio di ascolto in Bluetooth di tutti gli spettacoli per agevolare la fruizione del suono alle persone che dispongono dell’impianto cocleare, sovratitoli accessibili, libretti in Braille, laboratori sensoriali, Lis come strumento espressivo e tanto altro.

La Stagione 2024 dell’Orchestra Senzaspine è supportata dal prezioso sostegno degli sponsor Gruppo Hera e Gruppo Finmatica e si svolge con il contributo di MiC, Regione Emilia-Romagna, Comune di Bologna | Settore Cultura e Creatività, con il sostegno di Teatro Duse, Istituto Cavazza, Fondazione Gualandi, ENS (Ente Nazionale Sordi), FIADDA, Arci, Mercato Sonato, Senzaspine Network; in collaborazione con Associazione XXI secolo, Premio Fausto Ricci, Fondazione Luciano Pavarotti, Coro Lirico Sinfonico Colsper, Cineteca di Bologna.


Campagna abbonamenti dal 15 dicembre 2023

Info abbonamenti e biglietti: www.senzaspine.org/progetti/stagione-2024 | teatroduse.it/orchestrasenzaspine/

Biglietteria 
- Mercato Sonato, via Tartini 3 | biglietteria@senzaspine.com
- Teatro Duse, via Cartoleria 42 | biglietteria@teatroduse.it 
- on line su Vivaticket

Informazioni: www.teatroduse.it | www.senzaspine.com