gio 7 ottobre | ore 21:00

Clap Your Hands Say Yeah

@Covo Club

Covo Club concerti 2020/21

In qualsiasi discussione circa cantautori e parolieri indie del 21 ° secolo, Alec Ounsworth e il suo moniker, Clap Your Hands Say Yeah, occuperanno sempre un posto di rilievo. In pochi sono stati così brillanti, eclettici e intimi, in modo costante e sulla lunga distanza, rifiutandosi di firmare accordi che rischierebbero di compromettere l’autenticità della visione artistica per rimanere spavaldamente indipendenti. Questo è ciò che caratterizza maggiormente l’opera di Ounsworth, in particolare il progetto a vita che ha avviato all’inizio degli anni 2000, Clap Your Hands Say Yeah. E con ogni uscita, fin dal suo esordio omonimo nel 2005, ha raffinato e ampliato il suo suono, assecondando una serie sempre più vasta di influenze.
Prolifici ed enigmatici come sempre, i suoi lavori recenti sono un incontro tra l’eccentrico spirito anticonformista di sempre e una meritata sicurezza di sé, unita a una buona dose di ambizione e senso della misura.
Dirigendosi sempre verso nuovi orizzonti in termini di arrangiamento e connessione con il suo pubblico, dopo quasi due decenni Ounsworth e la sua band continuano a essere una delle realtà più originali del panorama indie mondiale.


Info biglietti e prevendite

Clap Your Hands Say Yeah

gio 7 ottobre | ore 21:00
@Covo Club

Covo Club concerti 2020/21

In qualsiasi discussione circa cantautori e parolieri indie del 21 ° secolo, Alec Ounsworth e il suo moniker, Clap Your Hands Say Yeah, occuperanno sempre un posto di rilievo. In pochi sono stati così brillanti, eclettici e intimi, in modo costante e sulla lunga distanza, rifiutandosi di firmare accordi che rischierebbero di compromettere l’autenticità della visione artistica per rimanere spavaldamente indipendenti. Questo è ciò che caratterizza maggiormente l’opera di Ounsworth, in particolare il progetto a vita che ha avviato all’inizio degli anni 2000, Clap Your Hands Say Yeah. E con ogni uscita, fin dal suo esordio omonimo nel 2005, ha raffinato e ampliato il suo suono, assecondando una serie sempre più vasta di influenze.
Prolifici ed enigmatici come sempre, i suoi lavori recenti sono un incontro tra l’eccentrico spirito anticonformista di sempre e una meritata sicurezza di sé, unita a una buona dose di ambizione e senso della misura.
Dirigendosi sempre verso nuovi orizzonti in termini di arrangiamento e connessione con il suo pubblico, dopo quasi due decenni Ounsworth e la sua band continuano a essere una delle realtà più originali del panorama indie mondiale.


Info biglietti e prevendite