4 luglio 2024, 20:30

Suor Angelica

Dove
Comunale Nouveau , Piazza Costituzione 4 - Bologna

Stagione Opera 2024 del Teatro Comunale di Bologna | 4, 10, 15, 18 luglio

Trittico, seconda stazione. L’elegia, il purgatorio. Il tempo del chiostro è sospeso, è una serenità placida che brulica di simboli, rinunce, espiazioni. Suor Genovieffa, già pastorella, ha nostalgia degli agnellini; Suor Angelica serba in cuore la nostalgia del figlio che le è stato strappato dalla famiglia prima di essere costretta a prendere i voti. I parenti non potevano perdonarle un amore proibito e la Zia Principessa le fa visita solo per ottenere la rinuncia all’eredità. La crudeltà gelida del mondo infrange la pace artificiale dell’attesa: Angelica si intenerisce pensando alla sorellina, cerca notizie del figlio; la zia pensa solo a denaro e posizione, comunica secca che il bimbo è morto. La dolcezza irreale e immobile è infranta, la protagonista da vittima si fa padrona del suo destino forte della sapienza acquisita nell’erboristeria. Si avvelena, delira, si vede infine, morendo, accolta dalla Madonna e dal figlioletto. Infine, un’amara ambiguità: miracolo o allucinazione?

Stagione Opera 2024

SUOR ANGELICA
di Giacomo Puccini

Direttore Roberto Abbado
Regia Pier Francesco Maestrini

Nuovo allestimento Teatro Comunale di Bologna
Orchestra, Coro e Tecnici del TCBO

Maestro del Coro Gea Garatti Ansini

Personaggi e interpreti


Giovedì 4 luglio 2024, ore 20.30 | Turno Prime
Mercoledì 10 luglio 2024, ore 20.30 | Turno Sera
Lunedì 15 luglio 2024, ore 20.30 | Turno Pomeriggio 1
Giovedì 18 luglio 2024, ore 20.30 | Turno Pomeriggio 2

In occasione del centenario della morte del compositore, il Teatro Comunale di Bologna dedica un intero mese al maestro Giacomo Puccini con la messa in scena del celebre Trittico composto dalle opere in un atto Il tabarro, Suor Angelica e Gianni Schicchi, proposte singolarmente per un totale di 12 repliche. Le Opere del Trittico sono acquistabili con un unico biglietto o anche separatamente.

Info biglietti e prevendita