12 aprile 2024, 20:00

Macbeth

Dove
Comunale Nouveau , Piazza Costituzione 4 - Bologna

Stagione Opera 2024 del Teatro Comunale di Bologna | 12, 13, 14, 16, 18 aprile

Shakespeare, amatissimo, entra nella produzione verdiana nel 1847 con Macbeth per non uscirne più fino agli ultimi capolavori, Otello e Falstaff. Il Bardo, anche quando non è fonte diretta, è spesso fonte d’ispirazione e metro di paragone per Verdi, che sulla tragedia scozzese torna ben volentieri, con corpose revisioni, quando se ne presenta l’occasione, a Parigi nel 1865. L’inserimento del grande finale corale che non si concentra più, come nella prima versione, su un monologo del protagonista sconfitto, enfatizza il dramma universale del potere che inghiotte tutto e tutti in un ciclo continuo di ambizioni e cadute. I balletti accrescono l’importanza fondamentale delle streghe, voce sovrannaturale del destino e dell’inconscio. In questo, per l’amore non c’è spazio: l’unica voluttà ammessa è quella “del soglio”. Non c’è nemmeno la voluttà del suono, ché Verdi proclama  la necessità di un canto non banalmente brutto, ma capace di esprimere il demoniaco, di essere espressione e teatro.

Stagione Opera 2024

MACBETH
di Giuseppe Verdi

Direttore Daniel Oren
Regia  Jacopo Gassmann

Nuova Produzione del Teatro Comunale di Bologna

Maestro del coro Gea Garatti Ansini

Personaggi e interpreti


Venerdì 12 aprile 2024, ore 20.00 | Turno Prime
Sabato 13 aprile 2024, ore 18.00 | Turno Pomeriggio 2 / Opera Next
Domenica 14 aprile 2024, ore 16.00 | Turno Domenica
Martedì 16 aprile 2024, ore 20.00 | Turno Sera (1)
Giovedì 18 aprile 2024, ore 18.00 | Turno Pomeriggio 1

Info biglietti e prevendita