copertina di Le Note dei fienili del Campiaro – 2° stagione
18 agosto 2022

Le Note dei fienili del Campiaro – 2° stagione

@ piazzetta del Museo Morandi - Grizzana

Nella sua seconda stagione la rassegna musicale “Le note dei fienili del Campiaro”, promossa dalla omonima Locanda nella splendida piazzetta del Museo Morandi a Grizzana, privilegia progetti originali e l’originalità dei progetti in 8 appuntamenti, in tutti i giovedì di luglio e agosto 2022. La partenza è con ben tre nuovissimi lavori discografici: il primo presentato da un quartetto internazionale guidato dalla pianista cantante Irene Robbins, il secondo con uno spettacolare e innovativo incontro tra percussioni, violoncello e voce operato da tre grandi artisti al top nella musica brasiliana, abituati a suonare con Gilberto Gil, Marisa Monte, Milton Nascimento, Maria Gadù etc. ; terzo in ordine di data di presentazione il nuovo CD “Pandemusica” del consolidato gruppo dei CantoDiscanto, in una serata organizzata in collaborazione con l’Istituto Parri di Bologna. Poi, sempre per la prima volta assoluta, (nei due incontri che abbiamo chiamato “Father and son”).due concerti dedicati alla trasmissione dei valori musicali tra genitori e figli con nomi notissimi della scena bolognese e nazionale. Per una sola volta nella vita si compiono 80 anni; quando a compierli è uno dei più consacrati artisti mondiali, cantante e chitarrista dalla inarrivabile sensibilità e poetica, non si può non celebrarlo. Lo faremo in un concerto eseguito da un giovane ma già consolidato gruppo italo argentino, i Sinedades, che hanno preparato per l’occasione un vastissimo repertorio che percorre l’intera carriera di Caetano Veloso. Per concludere, due progetti, anch’essi originali, due prime volte di due formazioni composte in parte da musicisti del territorio, in parte da notissimi abitué dei grandi palchi. Insomma Teo Ciavarella con Lele Veronesi, Luca Fattori, con due “succulente prime volte”. Una seconda stagione coi fiocchi per deliziare tutti i gusti e i sensi con l’arte musicale e quella culinaria offerta dalla Locanda. 

PROGRAMMA

Giovedì 7 luglio
"In my Words" - new project
Irene Robbins International 4tet
Irene Robbins voce e piano USA
Francois Laurent basso Paris
Michel Harding batteria Ireland
Tim Trevor Briscoe sax e clarinetto London

Da decenni la pianista/cantante Irene Robbins si esibisce in USA, Europa (soprattutto Italia), Latino America e Giappone. Il progetto di questo gruppo nasce contemporaneamente al suo CD “In my Words” prodotto dall’etichetta Splasch Records. Vengono proposti attualissimi brani jazz dal disco, con testi originali di Irene, ma anche brani standard di Wayne Shorter, Cedar Walton, McCoy Tyner, arrangiati da lei, con l’aggiunta della voce, per il suo quartetto . La miscela esplosiva di musicisti Europei: Tim Trevor Briscoe da Londra, al sax e clarinetto; Francois Laurent, da Parigi al basso e Michael Harding alla batteria di Dublino, creano un flusso di armonia e poliritmia che cattura l'attenzione dell'ascoltatore che viene condotto all’interno della loro creatività.

Giovedì 14 Luglio
“YAMÍ music” - new project
Marco Lobo percussioni - Federico Puppi violoncello
feat Daniella Firpo voce

YAMÍ, originale della lingua Tupi-Guarani, significa notte, riferendoci a sensazioni ed esperienze musicali notturne. Il progetto mescola violoncello, percussioni, voce e ritmi elettronici. E’ uno spettacolo vibrante da e per vedere, ascoltare, ballare. YAMÍ, originale del Tupi-Guarani, significa "notte", riferendoci a sensazioni ed esperienze musicali notturne. Il progetto mescola violoncello, percussioni, voce e ritmi elettronici. E’ uno spettacolo vibrante per vedere, ascoltare e ballare.
Contemporanea e insolita, la potente combinazione di strumento classico e percussioni ritmiche interagisce con i ritmi della musica elettronica, trasformando la notte in un'esperienza unica e indimenticabile.
Con composizioni originali e rivisitazione inusitate, approfondisce i ritmi afrobrasiliani, inserendo le sue radici e riferimenti ancestrali del Candomblé e Samba de Roda.
Tre artisti sensazionali. In partnership con il XX°Brasil Festival 2022,
www.brasilfestival.org

Giovedì 21 Luglio
Pandemusica - new project
CantoDiscanto
Guido Sodo: chitarre, oud,
Frida Forlani: voce, chitarra battente, citara
Mirco Mungari: cajon, tamburi a cornice, berimbao, chitarre
Ivan Valentini: sax soprano, sax alto
Giovanni Calcaterra: contrabbasso

Questo lavoro è stato concepito nel difficile periodo della pandemia, e da essa eredita come “condizioni al contorno” alcune particolarità del momento: il non potersi muovere ed incontrarsi facilmente, il costruirsi un proprio ambiente minimale nel quale continuare in qualche modo a scrivere pezzi e a fare vivere il lavoro di un gruppo che – nelle pur fisiologiche trasformazioni – è in circolazione da più di trenta anni. Dalla pandemia prende poi spunto fino a citarla espressamente nel titolo: alcune canzoni riportano – in maniera estremamente libera – stati d’animo, o raccontano frammenti di storie legati al momento che abbiamo vissuto, mentre le poche (due) scritte prima, sono state incluse perché hanno acquistato un senso nuovo, sono risultate coerenti con le altre, come se fossero scaturite dalla stessa fonte di ispirazione. Abbiamo cercato di fare tesoro delle restrizioni del momento, e sperimentato un modo inedito per noi di costruire un disco, più basato sul lavoro individuale per quel che riguarda gli arrangiamenti, con tante collaborazioni di colleghi fantastici, e sempre attento – speriamo – a restituire il suono e il clima che ci hanno contraddistinto in tutti questi anni. Guido Sodo 
Oltre alle canzoni di Pandemusica, ne proponiamo altre tratte dalla precedente discografia e rappresentative del nostro percorso musicale.

Giovedì 28 Luglio
“Father & son” prima assoluta
Franz Campi chitarra e voce Andrearicordi chitarra e voce

Due autori e due chitarre. I primi “concerti” insieme dal balcone durante il lockdown. Il mondo della musica popolare e d’autore interpretato da Franz e quello degli artisti del momento cantati da Andrea. Intervallati dalla proposta dei rispettivi propri repertori.

Giovedì 4 Agosto
ANICCA
Luca Fattori : voce percussioni
Lorenzo Valentini : basso
Gina Battista : voce, chitarra, percussioni

Luca Fattori, cantante, sperimentatore vocale e didatta, propone il suo spettacolo "Anicca" accompagnato da due musicisti molto talentuosi, Gina Battista (voce,percussioni e chitarra) e Lorenzo Valentini (basso).
Nel concerto si condensa un percorso più che ventennale a cavallo tra sperimentazione, composizione e forma, nel quale la voce è mezzo d'esplorazione e scoperta .
Uno spettacolo originale, estremo, curioso, carico di ironia.

Giovedì 11 Agosto
“Buon compleanno Caetano”
SINEDADES
Erika Boschi Voce e percussioni - Agustin Cornejo Chitarra e Voce
Progetto creato per festeggiare gli 80 anni di Caetano Veloso

Armonia ricca e ritmi latini. Ricercato e jazzy ma popolare, da ascolto ma movimentato, raffinato e coinvolgente. In partnership con il XX°Brasil Festival 2022 www.brasilfestival.org
Sinedades è il duo fondato dalla voce di Erika Boschi e dalla chitarra Agustin Cornejo. Erika e Agustin sono il nucleo compositivo del progetto. L’intenzione La poetica del progetto indaga sul mondo e sul sè. Nei testi si fa riferimento all’importanza del rispetto della natura (“Para mi Potnia”), della bellezza quotidiana espressa in piccole cose (“Detalles De Placer”), del proprio mondo interiore, della fantasia, del sogno, dell’arte, dell’amore. Il tutto espresso attraverso la freschezza dei ritmi sudamericani.

Giovedì 18 Agosto
Two Families Band (prima assoluta) “fathers and sons”
Tiziano Guerzoni: cello Elena Mirandola: violino
Enrico Guerzoni: cello Stefano Mirandola: chitarra

Il duo Ten Strings, formato nel 2004 da Enrico Guerzoni e Stefano Mirandola, si trasforma in quartetto grazie alla collaborazione con i figli Tiziano ed Elena, che nel frattempo sono diventati virtuosi musicisti. Il quartetto propone brani originali e arrangiamenti di brani jazz, classici, irlandesi, sudamericani.
Enrico Guerzoni, violoncello, Tiziano Guerzoni, violoncello
Padre e figlio, stesso strumento nel repertorio Rock, Jazz, Musica Classica e Composizioni Originali.

Giovedì 25 Agosto
DRAFT GROOVE - new project
Don Gargano (Alias Teo Ciavarella) organo - Lele Veronesi batteria
Andrea Margherita Martinelli voce - Frank Milone sax e Giovanni Tamburini tromba

A chiusura della rassegna un incontro tra due navigati protagonisti della musica italiana e tre giovani musicisti ormai ben più di una promessa in una prima assoluta al suono di soul e latin jazz


ogni serata di musica, inizio ore 21

Cena da prenotare al 3202506511 inizio cena ore 20,00
I concerti sono gratuiti, è possibile partecipare non solo prenotando il tavolo ma anche solo assistere nel pubblico.

Dalle ore 20,00 alle ore 22,00 sarà  inoltre possibile visitare la mostra all’interno dei FIENILI DEL CAMPIARO: NORMA MASCELLANI

Per ogni serata è stato organizzato un giro in MTB con partenza alle 17,30 dalla Locanda dei fienili del campiaro e rientro nello stesso luogo alle ore 20,30 per cena e concerto