22 maggio 2022, 11:00

Il suono dei Balcani

@ MAS – Magazzino Arti Sceniche

musica macedone ed ottomana – immagini di viaggi verso Oriente | Incontri ad Arte

“Il suono dei Balcani”
musica macedone ed ottomana – immagini di viaggi verso Oriente
Diego Resta liuti, viella, Fabio Resta flauti, naj, cornamusa
in contemporanea lo spazio sarà allestito con una mostra fotografica a tema

La distanza che separa le danze energiche delle campagne macedoni, dal raffinato repertorio della musica classica dei Sultani Ottomani, rivela influenze profonde e frequenti scambi reciproci, ma soprattutto parla di una discendenza comune dalle tradizioni perdute della Grecia antica di epoca ellenistica. La “scienza armonica” degli antichi greci si rivela spesso adatta a spiegare storicamente e musicalmente un gran numero di elementi musicali tipici dei Balcani, elementi ritenuti di origine orientale fino a pochi anni fa; sembra invece più probabile che l’importazione delle conoscenze musicali persiane e “bactriane” (dell’antico Afghanistan) sia databile già dall’epoca di Alessandro il grande, “Il macedone”.

Diego e Fabio Resta hanno molto viaggiato attraverso i Balcani, in Turchia fino all’antica Costantinopoli, alla ricerca delle musiche e degli strumenti tradizionali che ancora oggi caratterizzano i luoghi dove la fusione tra Europa e Oriente è sotto gli occhi di tutti coloro che vogliano vederla ed ascoltarla.


Per prenotazioni:
https://www.magazzinoartisceniche.com/incontri-ad-arte-2022-05/
info@magazzinoartisceniche.it
Tel 328 8866640 / 320 5660546
Ingresso a pagamento della quota socio