27 luglio 2023, 19:30

Enrico Brizzi: «Enzo, il sogno di un ragazzo» + Cinque cose con

Dove
Le Serre dei Giardini Margherita, via Castiglione 134 40136 Bologna

Le Serre d’Estate

27 luglio ore 19,30

Una serata con lo scrittore bolognese Enrico Brizzi, ospite alle Serre in un doppio appuntamento:

ore 19,30: Presentazione di Enzo, il sogno di un ragazzo

In dialogo col giornalista Francesco Locane, Enrico Brizzi presenta il suo ultimo libro Enzo, il sogno di un ragazzo (HarperCollins, 2023), il primo volume di una saga dedicata a Enzo Ferrari, il «Signore delle Rosse».

IL LIBRO

Modena, 1899. Il secolo romantico delle rivoluzioni e delle scoperte sta per lasciare spazio a un’epoca nuova, ma la città festeggia come sempre il santo patrono fra chioschi da fiera e profumi antichi di vino e salumi. Stretto al petto della madre, il neonato Enzo sonnecchia in quell’atmosfera da incanto. All’improvviso, un gran trambusto, delle urla, una fiumana di persone in fuga: dietro di loro un veicolo stupefacente, un borbottante carro che avanza senza cavalli. La prima automobile mai vista a Modena. Alla guida c’è Fredo, il padre di Enzo. L’emiliano Enrico Brizzi accorda la voce fuori dal tempo dei cantastorie al passo dei grandi romanzi contemporanei, per raccontare la giovinezza di un mito della sua terra, Enzo Ferrari. Enzo – Il sogno di un ragazzo, primo volume di una saga dedicata al “Signore delle Rosse”, vibra della musica che accompagna il viaggio fra l’infanzia e l’età adulta: il calore e la fatica della vita in famiglia, il disvelamento di una vocazione, il primo amore, le sfide e le difficoltà. Accanto al giovane Ferrari vivono in queste pagine personaggi indimenticabili, a cominciare dalla madre Gisa, istintiva pioniera dei diritti delle donne, e Dino, il fratello imbevuto di suggestioni letterarie e nazionaliste; fino al Negus, l’amico teppista dal cuore d’oro, e a Norma, la sola ragazza capace di far intendere a Enzo la lingua della speranza. Protagonisti e comprimari si muovono nell’affresco epico di un Paese in fermento per il Futurismo e gli scioperi socialisti, lo stile decadente di D’Annunzio e gli infiammati comizi d’un Mussolini ancora rivoluzionario. Ad attendere al varco Enzo e l’Italia intera, la prova terribile della Grande guerra.

ore 21,30: Cinque cose con Enrico Brizzi

Enrico Brizzi è ospite di un nuovo appuntamento del format di Francesco Locane e si racconterà in un dialogo su cinque cose che lo rappresentano: un cocktail, un film, un libro, un disco e un oggetto personale

Nato a Bologna nel 1974, Enrico Brizzi ha esordito ancor prima di compiere i vent’anni con il romanzo «Jack Frusciante è uscito dal gruppo», stampato originariamente in appena 200 esemplari e trasformatosi in uno dei massimi casi editoriali della narrativa italiana del XX secolo.
Oltre alla narrativa, ha un altro grande talento e passione: i cammini. Negli ultimi anni ha attraversato a piedi l’Italia e l’Europa, da solo o con gli amici, e lo hai poi raccontato nei suoi libri mescolando avventura, storia, narrativa e molto divertimento. Con Ponte alle Grazie, nella collana Passi, ha pubblicato «Il sogno del Drago» e «L’estate del Gigante».
Tra gli altri suoi libri: «La vita quotidiana in Italia ai tempi di Silvio» (Laterza, 2010), «L’arte di stare al mondo» (Mondadori Electa, 2013), «Bastogne» (Italica Edizioni, 2013), «Di furore e lealtà. La mia vita raccontata a Enrico Brizzi» (Mondadori, 2014, scritto con Vincenzo Nibali), «Il meraviglioso giuoco. Pionieri ed eroi del calcio italiano 1887-1926» (Laterza, 2015), «Il cavaliere senza testa» (Ponte alle Grazie 2018), «Il diavolo in Terrasanta. Viaggio per terra e per mare da Roma a Gerusalemme» (Mondadori, 2019) «La primavera perfetta» (HarperCollins Italia 2021), «L’imprevedibile mare di Milano» (Ponte alle Grazie, 2022). «I Fuoriclasse» sono la sua prima straordinaria serie per ragazzi.


Ingresso libero.