29 settembre 2023, 18:00

C³ conoscere, comprendere, condividere

Dove
Piazza Lucio Dalla, Piazza Lucio Dalla - Bologna

Notte europea dei ricercatori 2023: inedite collaborazioni con la biblioteca del CNR Dario Nobili

La Notte Europea dei Ricercatori è un’iniziativa promossa dalla Commissione Europea per diffondere la cultura scientifica e la conoscenza delle professioni della ricerca in un contesto informale e stimolante. Rappresenta l’occasione per uscire dai soliti schemi e per esplorare nuovi punti di vista. L’iniziativa si svolge nelle principali città italiane ed europee. A Bologna viene coordinata dal CNR di Bologna attraverso il progetto Society riPENSAci.

L’iniziativa prevede la partecipazione dei lavoratori della ricerca appartenenti ai principali centri di ricerca presenti sul territorio cittadino e provinciale (CNR, Università, INGV, INAF etc.) che saranno presenti con i propri stand per illustrare e coinvolgere il pubblico in esperimenti e tematiche scientifiche.
Quest'anno, per la prima volta, parteciperà anche la Biblioteca Dario Nobili dell’Area CNR di Bologna con lo scopo per far conoscere al pubblico le proprie iniziative e per supportare varie azioni di divulgazione scientifica e di collaborazione con realtà cittadine esterne al mondo della ricerca.
Per questo motivo lo stand della Biblioteca Dario Nobili si chiama C³ conoscere, comprendere, condividere ed è pensato per dimostrare che, pur essendo una biblioteca di alta specializzazione, è aperta al pubblico ed è un luogo che crea o intende creare legami con realtà cittadine afferenti a loro ma considerate distanti.
Con il coordinamento del Patto per la lettura di Bologna sono state avviate virtuose collaborazioni che hanno portato alla realizzazione di un palinsesto comune intorno al filo conduttore condiviso del Cambiamento climatico, con iniziative che uniscono ricercatrici e ricercatori con brevi dimostrazioni, e molte realtà territoriali. 

Partecipano la Biblioteca Lame - Cesare Malservisi con una selezione di bibliografie a tema scientifico e con il materiale divulgativo che ne illustra l'attività. Verranno inoltre raccolte le bibliografia in forma cartacea messe a disposizione dalle altre biblioteche del Settore. Saranno presenti colleghi/colleghe della biblioteca.

Apertura dello stand alle 18.30 con Federico Taddia che presenta il suo ultimo libro Bello Mondo.  Clima, attivismo e futuri possibili: un libro per capire quello che gli altri non vogliono capire, Mondadori.
L’incontro è realizzato in collaborazione con la Libreria Sette Volpi, inaugurata un anno fa in via Serra. Al termine, firmacopie.

Inoltre, iniziative e progetti:
- h. 19.30 Ci sono anche io! Figure femminili nella scienza, a cura della prof.ssa Angela Criniti, IC12 Bologna
- h. 20.30 presentazione di Femmes du XVIIIe siècle: des Salons à la Révolution: i testi scritti da donne durante les Lumières, a cura della prof.ssa. Michela Mengoli e la classe 5N del Liceo Galvani Bologna
- ORA Officina Ricerca Ambiente: i ricercatori e le ricercatrici di ORA illustrano l’appello sul clima
- attività a cura dell’associazione Il ramo d’oro con la Rassegna Stampa per bambini per tutte le età
- Biblioteca Lame- Cesare Malservisi e Biblioteca Dario Nobili presentano i loro suggerimenti di lettura e approfondimento
- sarà possibile consultare con una delle autrici il libro Umanità in movimento tra desideri e necessità, il libro interattivo sulle migrazioni ambientali
- attività gruppo eXtemporanea
- per tutta la serata, #LettureMobili dell’Associazione Malippo: chiunque è invitato a portare la propria breve lettura a tema scientifico anche per condividerne argomenti e riflessione.
- bookshop a cura di Libreria Sette Volpi 

 

Qui è possibile consultare gli approfondimenti e i suggerimenti di lettura proposti dalle Biblioteche di Bologna.