Bologna Unesco City of Music

Bologna nel 2006 è stata dichiarata dall’UNESCO Città Creativa della Musica, riconoscimento che dà conto dell’importante tradizione musicale e della vivacissima scena del presente. 

A Bologna la musica riveste un’importanza straordinaria per la presenza di istituzioni di primo piano quali il Teatro Comunale, il Museo internazionale e biblioteca della musica, il Conservatorio, il Dipartimento di Musica e Spettacolo dell’Università e l’Accademia Filarmonica, e per un tessuto creativo diffuso di produzione e fruizione musicale, articolato in festival di rilevanza internazionale e in un’offerta culturale continuativa.

Far parte del Network delle Città Creative UNESCO permette a Bologna di attivare scambi internazionali, stimolare la crescita della produzione locale tramite il confronto con le altre città, promuovere il settore musicale del territorio e la mobilità internazionale degli artisti e favorire il più ampio accesso all’espressione musicale e ai fenomeni culturali più innovativi.

Sono disponibili in pdf il dossier con cui Bologna si è candidata Città Creativa, il report 2006-2015 e il più recente report 2016-2019, che documentano le attività sviluppate in coerenza con la mission della rete e il piano d’azione futuro.